FELICE 2007

 

L’anno nuovo

Indovinami, indovino
tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto, o metà e metà?

“Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo del lunedì
avrà sempre un martedì.

Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno”.

Gianni Rodari

Anno 2005

con un pensiero alle tante vittime dello tsunami,
sperando in un nuovo anno migliore
per tutti gli esseri viventi della terra
e per tutti noi:

In memoria e rispetto delle decine di migliaia di vittime dello Sri Lanka, Maldive, Thailandia,
Indonesia, India, colpite così duramente dal terremoto del giorno di Santo Stefano,
per la notte dell’ultimo dell’anno non sparare i soliti botti di festa.
Perché il tuo mondo non è in festa.
Restiamo in silenzio e spendiamo meno soldi
per una notte che per milioni di persone sarà solo un’altra notte di silenzi e miseria.
Devolvi i tuoi soldi per l’ultimo dell’anno alle associazioni che li stanno aiutando…
….all’Unicef, alla Caritas, alla Croce rossa, alle iniziative dei TG e giornali.
Proponiamo tutti un silenzio che urli più forte di un milione di fuochi d’artificio.
Proponiamo di spendere meno in futilità mentre il mondo muore.
Perché noi possiamo scegliere di farlo.

Annuncio da parte dei gestori di “Agli incroci dei venti”

marilù

auguri anno nuovo

Immagine

 
“Meglio fermarti prima di colmare l’orlo. Affila troppo la lama e il filo si rovinera’. Ammassa una fortuna in oro e giade, e nessuno potra’ proteggerla. Pretendi benessere ed onori, ed il disastro ne seguira’. Ritirati quando il lavoro e’ compiuto. Questa e’ la strada verso il paradiso.” Lao-Tzu (604 a.C. – 531 a.C.) Filosofo Cinese e fondatore del Taoismo – “The Way of Lao-tzu”

vegetarianesimo

DIstrazione

 

Dicembre, mese del Natale, mese di grande abbuffate… io sono vegetariana, e qua sotto pubblico svariati detti di personalità famose riguardanti il vegetarianesimo.

Sono diventato vegetariano per ragioni etiche, oltre che salutistiche. Credo che il vegetarismo possa incidere in modo favorevole sul destino dell’umanità. -Albert Einstein

E’ vero che l’uomo è il re degli animali, perchè la sua brutalità supera la loro. Viviamo grazie alla morte di altri. Già in giovane età ho rinnegato l’ abitudine di cibarmi di carne… – Leonardo da Vinci

Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili. – Pitagora

Se sei convinto di essere naturalmente predisposto a mangiar carne, prova anzitutto a uccidere tu stesso l’animale che vuoi mangiare. Ma ammazzalo tu in persona, con le tue mani, senza ricorrere a un coltello o a un bastone o a una scure. Fà come i lupi, gli orsi e i leoni, che ammazzano da sé quanto mangiano… – Plutarco, “Del mangiar carne”

La provvida terra fornisce ricchezze e miti alimenti e offre vivande senza stragi e senza sangue. – Publio Ovidio Nasone (43 a.C. – 17 d.C.)

Spesso le persone sostengono che gli umani hanno sempre mangiato animali, come se questo giustificasse la continuazione della pratica. Secondo questa logica, non dovremmo neppure impedire l’omicidio, perché anch’esso è sempre stato praticato dall’inizio dei tempi.
-Isaac Bashevis Singer – Premio Nobel per la Letteratura, Ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, vegetariano

L’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo può ricevere in dono. – Charles Robert Darwin

Il cibarsi di carne è un residuo della massima primitività; il passaggio al vegeratarismo è la prima e più naturale conseguenza della cultura. – Lev Tolstoj

Gli animali che voi mangiate non sono quelli che ne divorano altri; voi non mangiate gli animali carnivori, bensì li utilizzate come modelli. Voi siete affamati unicamente delle creature dolci e gentili che non fanno alcun male a nessuno, che vi seguono, che vi servono, e che sono da voi divorate quale ricompensa ai servigi che vi rendono.
– Jean-Jacques Rousseau – Filosofo francese

Gli animali sono miei amici… e io non mangio i miei amici.
– George Bernard Shaw

Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa: sono soltanto animali. – Theodor Wiesengrund Adorno, filososfo – tratto dal libro “Un’eterna Treblinka, il massacro degli animali e l’olocausto” di C. Patterson, Editori Riuniti, 2003

Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
-Marguerite Yourcenar

Quando a tavola ci si trova davanti ad una bistecca, non si pensa che quella parte apparteneva a un animale da accarezzare, da amare…
-Prof. Umberto Veronesi, oncologo, vegetariano

E’ bello sedersi a tavola senza doversi preoccupare di che cosa è morto il nostro cibo. -J.H. Kellogg – Medico e nutrizionista americano, inventore dei “Corn Flakes”

Non si può mangiare ciò che ha un volto. – Paul McCartney

I nostri pronipoti troveranno barbara l’usanza di nutrirsi di animali. Nei prossimi anni milioni di persone sceglieranno di mangiare a un gradino più basso della catena alimentare, così da permettere che milioni di altri possano ottenere quanto occorre per sopravvivere. Se ciò succederà, aumenterà il livello di salute globale – nostra, del Sud del mondo, del pianeta.
-Jeremy Rifkin, autore di “Ecocidio”

Tutto ciò che può sentire dolore non dovrebbe essere sottoposto al dolore.
-R. M. Dolgin

L’adozione su vasta scala, dovunque, della dieta a base di carni potrebbe essere la fine immediata per la Terra. La prospettiva di cinque miliardi di persone che si nutrono come attualmente fanno gli abitanti dei Paesi industrializzati dell’Occidente, non è soltanto fallimentare sul piano economico, ma addirittura impossibile dal punto di vista ecologico, perchè richiederebe una produzione di
energia e di acqua e di cereali per procurare le vittime a quest’immane ecatombe, di gran lunga superiore a quanta l’intero pianeta possa realmente produrre. – G.M.S. Ierace

Un asiatico adulto consuma 130-180 chilogrammi di cereali nell’arco di un anno, mentre un americano di classe media ne consuma più di una tonnellata, di cui l’80 per cento attraverso il consumo di carni di animali alimentati con i cereali. – Jeremy Rifkin, Ecocidio

Riconosci nell’animale un soggetto, non un oggetto? Allora sii coerente, non domandare “che cosa” mangiamo oggi, ma “chi” mangiamo oggi. -Charlotte Probst

Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana. – Albert Einstein

Verrà il tempo in cui l’uomo non dovrà più uccidere per mangiare, ed anche l’uccisione di un solo animale sarà considerato un grave delitto…
-Leonardo da Vinci

Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove gli animali agonizzano senza cibo e senz’acqua diretti al macello. – Marguerite Yourcenar

Gli uomini fanno agli animali ciò che sono capaci di fare ai propri simili: gli allevamenti di bestiame e i macelli sono il prototipo dei campi di concentramento così come c’è analogia tra l’uso degli insetticidi e le armi chimiche, e via dicendo. – S. Mordysnky

Perché dovremmo considerare di minor valore la sofferenza inflitta ad altre creature, per il semplice fatto che queste appartengono ad una specie diversa dalla nostra? – Prof. Dr. Jean-Claude Wolf

I nemici degli animali sono anche i peggiori nemici dei loro simili.La bistecca nel piatto degli occidentali affama il terzo mondo, togliendo anche la minestra dal piatto dei poveri, e non sono i vegetariani a dirlo!
-Achille Croce

Ciò che i Nazisti hanno fatto agli Ebrei, gli umani lo stanno facendo agli animali. – “Enemies, A Love Story” – Isaac Bashevis Singer, Premio Nobel per la Letteratura, Ebreo sopravvissuto ai campi di concentramento nazisti, vegetariano

Mangiar carne è un omicidio premeditato e digerirla è occultamento di cadavere. – Pino Caruso

La gente mangia carne e pensa che diventerà forte come un bue. Dimenticando che il bue mangia l´erba. – Pino Caruso

Chi difende il cibo animale dovrebbe costringersi a un esperimento decisivo per stabilirne la validità… lacerare le carni di un agnello vivo coi soli denti, e affondare la testa dentro i suoi intestini, estinguere la propria sete nel sangue fumante; quando, fresco di questa orribile azione, ritornasse agli irresistibili istinti della natura che si ergerebbero in giudizio contro di essa, e dicesse: “La Natura mi ha fatto per questo genere di lavoro”, allora, e solo allora, sarebbe coerente. – Pierce Shelley

Buon appetito!